Archivi Mensili: dicembre 2011

SINISTRA E DESTRA INSIEME, PERCHE?

Il Partito Democratico, assieme alla destra,  voterà a favore della manovra sulle pensioni che peggiorerà le condizioni di vita dei lavoratori, costringendoli ad un tempo di lavoro più lungo, in un’età dove le forze fisiche e mentali richiederebbero più protezione e non maggiore logoramento; in una età, dopo 30, 35, 40 anni di lavoro, a …

Continua a leggere

TASSARE ANCHE LA CHIESA CATTOLICA

Scommettiamo che se ci mettiamo d’impegno invadiamo i social network e la posta elettronica con questo messaggio fino a farne parlare sui giornali? Copiatelo così com’è (compresa questa parte) e incollatelo: Rai uno: una suora in trasmissione ci informa che con il costo di una scatoletta di CIBO PER CANI si SFAMA UN BAMBINO in un paese del terzo mondo…….. … Io la informo che con il pagamento dell’ICI su ……tutti i beni immobili del Vaticano presenti sul suolo italiano e con la dismissione dei beni del Vaticano e dello IOR si sfamano tutti i bambini e …

Continua a leggere

FERMIAMOLI!

Questo dovrebbe essere l’obiettivo della sinistra politica e sindacale di fronte al piano di rapina predisposto dal Governo Monti. Rapina di soldi e di diritti, dalle tasche e dalla vita dei lavoratori. Sembra invece, dai primi balbettii, che non sarà così. Decideranno di salvare lo Stato anzichè difendere il popolo perchè sosterranno che salvando lo Stato, salveranno anche il popolo dalla rovina. E’ la vecchia litania dei giacobini e degli stalinisti di tutto il mondo. Con una aggravante: non c’è una strategia della sinistra per fronteggiare la crisi. Per costruirla bisognerebbe partire dai bisogni della gente e non da quelli dello Stato. Così o ci …

Continua a leggere

Un bastone tra le ruote della politica

Rispondo ai due commenti ricevuto al precedente articolo “Il Governo del salvagente”, dicendo che la sensazione di impotenza e di non sapere da che parte incominciare è anche la mia. Anzi, è la stessa sensazione che mi ha spinto a scrivere questo blog. E’ probabile che non risolverò il problema, ma ci provo. Se in tanti provassero forse qualcosa si muoverebbe. Ed in effetti in tanti si stanno muovendo, sul web, ma anche nelle piazze e nelle strade. Bisognerebbe creare questo centro di aggregazione che manca. O che forse c’è e io non …

Continua a leggere

Il Governo del salvagente

Il Presidente del Consiglio Mario Monti le chiama ritualità. Sarebbero le discussioni democratiche con le parti sociali e con il Parlamento sui provvedimenti anti crisi. E il Presidente della Repubblica non ha nulla da esternare. Si era già capito che questo governo con la democrazia parlamentare aveva poco a che fare, ora ne abbiamo la …

Continua a leggere