Archivi Mensili: giugno 2012

Un movimento “NO TAV” per il lavoro.

Sono iniziate le grandi manovre per puntellare il Partito Democratico in prospettiva delle elezioni politiche, per ridargli una qualche fisionomia che possa nuovamente ingannare i lavoratori sulla reale incapacità di questo partito di realizzare una qualsiasi riforma della politica e tanto meno della società. Anzi sulla sua capacità di rendersi complice di leggi inique e reazionarie come lo sono la legge di riforma delle pensioni, la legge di riforma della Costituzione che ha introdotto il principio del pareggio di bilancio, come lo sarà la controriforma dell’art. 18 dello Statuto dei diritti dei lavoratori. E tutto questo al solo scopo di rimanere a galla in un presente sempre più simile a se …

Continua a leggere