Archivi Mensili: ottobre 2013

PAROLE, NON FATTI!

“Nel pozzo del giardino, va, Spoletta!”[1] Chi conosce la trama dell’opera di Giacomo Puccini “Tosca”, sa che quella battuta del capo della polizia papalina, il barone Scarpia, rivolta ad un suo sottoposto – Spoletta, appunto – viene pronunciata dopo momenti di incredibile tortura fisica inflitti al pittore Cavaradossi, amante di Tosca,  e dopo momenti di …

Continua a leggere

IL RAZZISMO DI GRILLO

             …….. e ben fu dritto se Pizzarro e Cortese umano sangue più non stimàr quel ch’oltre l’Oceàno scorrea le umane membra; e se tonando e fulminando alfin spietatamente balzaron giù da i grandi aviti troni re Messicani e generosi Incassi, poi che nuove venner delizie o gemma de gli eroi al tuo palato. (Giuseppe …

Continua a leggere

UNA NUOVA STRAGE DI STATO

Ci sono gli esecutori materiali delle stragi di  migranti nel Mediterraneo: sono i negrieri organizzati dalle mafie che trasportano a prezzo della vita, dopo averli spogliati di ogni loro bene,  chi vuole fuggire dalla guerra, dalla fame, dalla miseria. L’unica colpa che hanno questi fuggitivi è quella di aver pensato a un progetto di vita per  loro e la loro famiglia e di aver tentato di realizzarlo. Questo è un diritto naturale, che viene prima di ogni legge statale.  “Mentre pensavo a queste cose, mi sembrava che il mondo fosse diventato un posto di animali e che il nostro reato, …

Continua a leggere