Archivi della categoria: ESERCIZI SPIRITUALI

«C’È CIBO PER TUTTI, MA QUEST’ECONOMIA UCCIDE»

Pubblico di seguito un discorso di Papa Francesco che, mi sembra, esprima il pensiero più di sinistra che si sia sentito in Italia da almeno trent’anni: perché più critico delle nostre pingui e mortifere società di qualunque pensiero critico; perché più ricco di stimoli per l’azione di qualunque raduno plaudente al tribuno di turno che …

Continua a leggere

TRIBUNALE RUSSELL SULLA PALESTINA

Comunicato diffuso dall’ufficio stampa del Tribunale Russell sulla Palestina 25 settembre 2014 La sessione straordinaria del Tribunale Russel per la Palestina sulla operazione militare di Israele Protective Edge tenutasi ieri a Bruxelles ha rilevato le prove di crimini di guerra, crimini contro l’umanità, crimini di assassinio, sterminio, persecuzione ed anche di incitamento al genocidio. La …

Continua a leggere

I SUBBUGLIONI

 Brescia 11 maggio 1913 ___________________ “E aveano diligentemente scelto un vecchio colonnello, a nome Gelgopola, il più inetto uomo nelle guerre che avessero potuto trovare, e inimico acerrimo di ogni giustizia, e delle auguste leggi fortissimo spregiatore, per farne il loro idolo e modello, e ivan vociferando per Ia citta: – Lunga vita al vecchio colonnello – E i monelli di scuola dietro a quelli similmente gracchiavano: – Lunga vita al vecchio colonnello – Faceano i detti Subbuglioni raunanze e conventicole in gran numero, nelle quali vociavano inneggiando al vecchio colonnello, con tanto strepito di ugole che l’aere …

Continua a leggere

I MICROCHIP DI PAOLO BERNINI (1)

“Se volete capire il capitalismo guardate il golfo Persico, non guardate Parigi, Bonn, Roma, dove si riversano le cornucopie del sistema. Guardate i luoghi dove il sistema, diventato planetario, drena, assorbe energie e produce povertà. A ridosso di questo meccanismo capitalistico abbiamo prodotto una cultura che tende a demonizzare l’altro. Io so bene che corro dei rischi se vi dico che non sempre sono persuaso del volto demoniaco di Khomeini. Non sempre sono persuaso che Gheddafi sia un diavolo. Ho paura di essere acculturato dalla CIA. Dobbiamo tenerci liberi da questa terribile opera di acculturazione, di manipolazione che dispone di tutti …

Continua a leggere

VIVA L’ITALIA E ABBASSO IL RE

Nei giorni scorsi un gruppo di intellettuali (ecco i primi firmatari: Umberto Eco, Stefano Rodotà, Gustavo Zagrebelsky, Claudio Magris, Barbara Spinelli, Andrea Camilleri, Nadia Urbinati, Guido Rossi, Tullio De Mauro, Natalia Aspesi, Giorgio Parisi, Vittorio Gregotti, Alberto Melloni, Sandra Bonsanti, Luigi Ferrajoli, Filippo Gentiloni, Piero Bevilacqua, Alberto Asor Rosa) ha rivolto un appello agli elettori …

Continua a leggere

“Tu proverai sì come sa di sale…”

“Tu proverai sì come sa di sale lo pane altrui, e come è duro calle lo scendere e ‘l salir per l’altrui scale.” Dante Alighieri, Paradiso CantoXVII versi 58-60 Un bell’articolo di Michela Gargiulo su “Il Fatto quotidiano” di oggi – “Povero Dante, cacciato di nuovo da Firenze” –  ci informa che “La facoltà di lettere (dell’Università fiorentina) cancella l’insegnamento di Filologia dantesca: nessuno studia più il Sommo Poeta, che però riempie i teatri grazie a Benigni”. I motivi sono diversi, dalla mancanza di insegnanti della materia, alla mancanza di fondi, …

Continua a leggere

Licenziamo Monti e Napolitano.

O cara moglie, stasera ti prego, dì a mio figlio che vada a dormire, perchè le cose che io ho da dire non sono cose che deve sentir. Proprio stamane là  sul lavoro, con il sorriso del caposezione, mi è arrivata la liquidazione, m’han licenziato senza pietà. E la ragione è perchè ho scioperato per la difesa dei nostri diritti, per la difesa del mio sindacato, del mio lavoro, della libertà . Quando la lotta è di tutti per tutti il tuo padrone, vedrai, cederà ; se invece vince è perchè i crumiri …

Continua a leggere

Vendere la città del Vaticano.

Il Papa dovrebbe vendere la città del Vaticano e dare il ricavato ai poveri. Andare a vivere presso la sede del Vescovo di Roma, pranzare con i poveri alla mensa della Caritas e da lì, se ha qualcosa di interessante da dirci sul futuro dell’uomo ce lo dica che ne discuteremo seriamente, credenti e naturalisti. Tutto il resto e cioè il 5 per mille, l’ICI (ma quando mai?), i veleni sparsi sulla stampa di tutto il mondo dai suoi collaboratori (sic!), i traffici più o meno leciti delle sue banche non dovrebbero toccarlo, tanto più affliggerlo. Basterebbe che …

Continua a leggere

Dedicato ai martiri Afgani.

“Lo avrai camerata Kesselring il monumento che pretendi da noi italiani ma con che pietra si costruirà a deciderlo tocca a noi. Non coi sassi affumicati dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio non colla terra dei cimiteri dove i nostri compagni giovinetti riposano in serenità non colla neve inviolata delle montagne che per due inverni ti sfidarono non colla primavera di queste valli che ti videro fuggire. Ma soltanto col silenzio dei torturati Più duro d’ogni macigno soltanto con la roccia di questo patto giurato fra uomini liberi che volontari si adunarono …

Continua a leggere

Fermarsi a riflettere

Per capire qualcosa di quello che ci sta succedendo. Non basta seguire le notizie. Anzi, forse è proprio questo che vogliono coloro a cui conviene che noi si continui a non capire. Seguire le notizie un giorno dopo l’altro fino a che spariscono senza averci mai raccontato il finale, perchè nel frattempo han trovato un’altra farfalla da farci rincorrere, senza che mai riusciremo ad acchiapparla. Così ho pensato di aprire la pagina del blog “Esercizi spirituali” dedicata alla riflessione. Il primo testo che propongo è di Giacomo Leopardi: “La ginestra, o il fiore del deserto“. Oggi, nonostante il silenzio dei grandi media, …

Continua a leggere