Archivi Mensili: luglio 2012

“Tu proverai sì come sa di sale…”

“Tu proverai sì come sa di sale lo pane altrui, e come è duro calle lo scendere e ‘l salir per l’altrui scale.” Dante Alighieri, Paradiso CantoXVII versi 58-60 Un bell’articolo di Michela Gargiulo su “Il Fatto quotidiano” di oggi – “Povero Dante, cacciato di nuovo da Firenze” –  ci informa che “La facoltà di lettere (dell’Università fiorentina) cancella l’insegnamento di Filologia dantesca: nessuno studia più il Sommo Poeta, che però riempie i teatri grazie a Benigni”. I motivi sono diversi, dalla mancanza di insegnanti della materia, alla mancanza di fondi, …

Continua a leggere

Le nebbie della Repubblica

Tutti a dire “La Costituzione …” “La Costituzione …” “La Costituzione …” e poi quando è il momento di affidarsi veramente alla Costituzione si trova il modo di fare come se non ci fosse. E’ successo per le missioni di guerra all’estero che è bastato chiamarle di pace per scavalcare l’art. 11 della Costituzione. In queste settimane, nel silenzio generale della libera stampa sovvenzionata dal Governo, l’aviazione militare impegnata in Afganistan è stata autorizzata ad usare i bombardamenti. Fino a ieri, …

Continua a leggere

Una nuova strada per la sinistra?

Il 30 giugno e il 1° luglio si è svolta a Parma l’assemblea nazionale di ALBA – Alleanza per il Lavoro i Benicomuni e l’Ambiente. I risultati dei lavori dell’assemblea sono visibili all’indirizzo: http://www.soggettopoliticonuovo.it/ Io ho partecipato ai lavori dell’assemblea, sia ai “tavoli di programma” sia alle riunioni plenarie dove ho letto un intervento tratto …

Continua a leggere