Archivio autore: Pier Marco Accanto

Compagni, ma la sinistra è nuda!

Ormai da qualche lustro, ad ogni fibrillazione pre elettorale, si mette in moto la macchina dell’unità della sinistra, che si figura sempre di avere un ampio bacino elettorale, basta solo far sapere di esistere e i voti arrivano. Da qualche lustro però i voti continuano a non arrivare. Esiste ancora il raggruppamento L’altra Europa per …

Continua a leggere

UN NO RASSEGNATO

Al di là della bagarre sui partigiani che, a dir la verità, non andarono in montagna per la Costituzione, ma per combattere il violento rigurgito del fascismo repubblichino,  alleato con le forze armate di occupazione naziste, a me sembra che il dibattito sui contenuti della riforma costituzionale che si è svolto finora, sia un po’ …

Continua a leggere

LIBERTA’ DI FAMIGLIA

Non so oggi, ma ieri, a girare sui siti internet,  si poteva respirare un’atmosfera da secentesca caccia alle streghe, da parte dei soliti che le streghe e gli omosessuali nel seicento li ammazzavano veramente, come a caccia si uccide la selvaggina. Dunque gli eredi di Carlo Borromeo, che le streghe le uccideva  anche a quattro …

Continua a leggere

Dov’è oggi la sinistra (politica)? I problemi.

Ho pensato di raccogliere un po’ di idee, alcune già sviluppate in precedenti pagine di questo diario, altre solo abbozzate, con lo scopo di segnare una nuova partenza. Cercherò di dividere il ragionamento in più articoli per non appesantire la lettura. L’oggetto di questa riflessione riguarda l’orientamento politico di fronte alla evoluzione imbarbarita della nostra …

Continua a leggere

RESA, ALTRO CHE RESISTENZA!

Finita la fase di sovradosaggio di retorica sulla patria, la libertà, la resistenza che, ogni anno ormai, con sempre maggior enfasi ma con scarsa autenticità,  ci viene propinata nei dieci giorni precedenti il 25 Aprile dalle somme autorità, si torna, deposti i paramenti della pomposità, al lavorio più sordido di smontaggio delle istituzioni repubblicane nate …

Continua a leggere

VENERE E LA LUNA

I ricchi hanno tutte le libertà anche quella di emigrare. I poveri non hanno la libertà di emigrare ma hanno quella di affogare. Questa è una delle leggi europee, confermata dalla razzistica legislazione italiana che comprende il reato di immigrazione clandestina e l’istituzione dei campi di concentramento per immigrati. Non hanno colpa i ricchi, ma …

Continua a leggere

IL CASO TSIPRAS

E’ iniziata una nuova tappa del piano  di destabilizzazione della Grecia. L’obiettivo è portar via al popolo greco i beni comuni messi insieme dal lavoro delle generazioni che si sono succedute dopo la seconda guerra mondiale. Una parte di questi beni sono stati già rubati con la complicità dei governi che hanno preceduto il Governo …

Continua a leggere

«C’È CIBO PER TUTTI, MA QUEST’ECONOMIA UCCIDE»

Pubblico di seguito un discorso di Papa Francesco che, mi sembra, esprima il pensiero più di sinistra che si sia sentito in Italia da almeno trent’anni: perché più critico delle nostre pingui e mortifere società di qualunque pensiero critico; perché più ricco di stimoli per l’azione di qualunque raduno plaudente al tribuno di turno che …

Continua a leggere

LIBERTA’ DALLA VIOLENZA

Non ci sono parole per prendere le distanze dalle atrocità dei miliziani dell’ISIS. Gli sgozzamenti degli ostaggi sequestrati e ora il rogo per il militare giordano prigioniero. Bruciato vivo in una gabbia. Ma tante altre violenze sono state denunciate e si possono immaginare fatte patire a tante altre persone, colpevoli solo di non essere solidali …

Continua a leggere